Media room

Questo è il comunicato selezionato.
Per tornare all'elenco dei comunicati clicca qui.

Tecnargilla 2018: confermata la leadership mondiale

Comunicato n. 15 del 05/10/2018 12.37.40 ( download )

La manifestazione organizzata da IEG-Italian Exhibition Group e Acimac è stata visitata da operatori provenienti da oltre 100 Paesi. Elevato l´interesse per le innovazioni tecnologiche ed estetiche presentate dalle oltre 400 aziende espositrici.

.È stata una ennesima edizione di successo per Tecnargilla, quella chiusasi lo scorso venerdì presso il quartiere espositivo di Rimini.
Organizzata da IEG-Italian Exhibition Group e Acimac, la manifestazione ha confermato la sua leadership mondiale assicurata sia dalla qualità delle numerose innovazioni proposte dalle aziende espositrici, sia dal numero e dalla provenienza dei visitatori professionali giunti a Rimini da oltre 100 Paesi.

Più di ogni altra edizione, il successo di Tecnargilla è stato riconosciuto dalle aziende espositrici per l´alta qualità dei buyer internazionali, la maggior parte titolari e top manager giunti a Rimini con precisi progetti di investimento. Numerosi i contratti conclusi direttamente in fiera e altrettanto consistenti le partnership instaurate con nuovi clienti che sfoceranno in importanti forniture nel breve periodo.
Le affluenze maggiori sono state registrate da Italia, Spagna, Cina, Turchia, India, Federazione Russa, Brasile, Germania, Iran e Polonia.
Le crescite percentuali maggiori sono state invece generate da Paesi di recente sviluppo, segno inequivocabile della centralità di Tecnargilla per quanti operano nel settore ceramico. Tra questi Bielorussia, Bangladesh, Kazakistan, Turkmenistan, Pakistan, Nigeria, Filippine.
Sono invece risultati in flessione gli operatori provenienti da alcuni importanti Paesi di produzione ceramica interessati da congiunture economiche-sociali o industriali sfavorevoli: Turchia, Iran, Tailandia, Algeria, Tunisia, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Malesia e Marocco.
Particolarmente apprezzato dagli operatori professionali in visita il nuovo layout espositivo che ha visto il debutto delle nuove sezioni Greentech e T-Finishing, dedicate rispettivamente alle tecnologie per il risparmio energico e per la finitura delle piastrelle ceramiche, che si sono affiancate alle storiche Kromatech, Claytech e T-White.

La prossima edizione di Tecnargilla è in programma a settembre 2020.

Tecnargilla è la più importante fiera al mondo per la fornitura all´industria ceramica e del laterizio. Organizzata da Acimac (Associazione Costruttori Macchine Attrezzature per la Ceramica) e IEG-Italian Exhibition Group - società nata dall´integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza -, la manifestazione propone, ogni due anni, il meglio dell´innovazione estetica e di processo per il settore, ospitando in fiera tutte le maggiori aziende e attirando a Rimini un elevato numero di buyer internazionali. Tecnargilla è infatti stata anche nell´edizione 2016, la fiera più visitata dagli operatori internazionali: 16.764 (+6,3 sul 2014) buyer stranieri su un totale di 33.395 visitatori (+4% sul 2014). Tecnargilla 2016 ha ospitato 500 espositori (di cui il 40% provenienti da circa 25 nazioni) su un´area di circa 80.000 mq (+7% sull´edizione 2014) suddivisa in quattro sezioni espositive: Tecnargilla, dedicata alle tecnologie per piastrelle, sanitari e stoviglieria; Kromatech, la vetrina del colore e della creatività in ceramica; Claytech, la sezione dedicata alla tecnologie per il laterizio; T-White, area espositiva dedicata alla produzione di macchinari e impianti per la produzione di sanitari e stoviglieria in ceramica. L´edizione 2018 ospiterà due nuove sezioni, Greentech e T-Finishing, dedicate rispettivamente alle tecnologie e ai prodotti ´green´ e alle tecnologie di finitura.